Archivi tag: certificazioni

ITIL, framework Asiatico?

Recentemente AXELOS ha reso pubblici i dati relativi ai numeri mondiali di certificazioni ITIL. Qui trovate i dati relativi agli anni che vanno dal 2008 al 2013. Se vogliamo essere pignoli su questi numeri AXELOS non centra nulla perché riguarda il periodo di gestione di APM Group come Official Accreditor in quanto la gestione AXELOS parte dal 1 gennaio 2014.

Personalmente a me piace andare a vedere i numeri per capire come va un mercato. Il titolo è ovviamente provocatorio, tutti sappiamo che è nato in Europa e nello specifico in Inghilterra però, come penso dica qualsiasi docente in un corso ITIL, oggi sono gruppi di lavoro di esperti internazionali che lavorano all'aggiornamento di ITIL. Quindi se vogliamo sotto questo aspetto è mondiale e non europeo. Cosa succede se però andiamo a vedere i numeri delle certificazioni?

Continua la lettura di ITIL, framework Asiatico?

Share

Trainer e invigilator di esame: incompatibilità?

AXELOS ha emesso un chiarimento su due aspetti:

  • i corsi ed esami "combo" fra foundation e practitioner;
  • incompatibilità fra ruolo del trainer e quello dell'invigilator o proctor per la supervisione agli esami.

Qui trovate il documento completo.

Premetto che è un chiarimento che coinvolge direttamente le società di formazione e solo indirettamente i candidati che partecipano ai corsi. Per quanto riguarda la prima parte mi sembrano delle considerazioni abbastanza ovvie vista la propedeuticità del foundation certificate per conseguire il practitioner certificate. Sono già disponibili di fatto delle soluzioni da parte degli EI che permettono di sapere in via ufficiosa il risultato dell'esame foundation in tempi rapidissimi se non immediati.

Per quanto riguarda la seconda parte dell'incompatibilità fra ruolo del trainer e quello dell'invigilator/proctor un senso di fondo giusto e corretto c'è. Se vogliamo il ruolo del docente e quello del supervisore un po' in conflitto sono. Un indicatore di qualità spesso utilizzato per i docenti è il tasso di superamento e i punteggi presi dagli esaminandi che hanno partecipato al corso. Da un punto di vista vedo corretta una separazione fra i ruoli. Continua la lettura di Trainer e invigilator di esame: incompatibilità?

Share

News su AXELOS

Dopo un primo periodo un po' "in sordina" AXELOS sta iniziando a entrare un po' di più nel pratico. Come ho riportato in un altro post AXELOS sarà operativa gennaio 2014 su tutto il portfolio che era del Cabinet Office.

Ieri (9 ottobre) ha indicato una nota informativa che ufficializza la conclusione della RfP che aveva emesso relativamente agli Examination Institute che si sarebbero accreditati. Grosse novità di fatto non ci sono perché hanno di fatto confermato gli Examination Institute che c'erano prima per quanto riguarda ITIL tranne Cert IT. Onestamente non so dire se perché non ha presentato proposta o se perché non accettata. Quindi come figure sul mercato non cambia molto, quello che cambia è che la figura degli EI si estende dal solo ambito ITIL a tutto il portfolio di schemi di certificazione ex Cabinet Office infatti nel comunicato dicono "The following EIs will be accredited and be licensed by AXELOS to operate all the current Best Management Practice Portfolio examination schemes from 1 January 2014 when the existing contractual arrangements expire". Per intenderci PRINCE2, MSP, M_o_R, ecc. saranno disponibili a tutti gli EI accreditati mentre oggi erano disponibili sono da APM Group. Il comunicato esteso lo trovate qui.

Altra cosa su cui è attiva AXELOS è la messa a disposizione sull'Apple Store di una App dedicata alla preparazione della certificazione ITIL Foundation. Questa App costa 12,99 €. Non so dare un giudizio sulla App in quanto non l'ho vista e testata, anche se come App forse è un po' costosa se invece la si confronta con il costo di un corso foundation non lo è. Sicuramente preparare la ITIL Foundation in auto-formazione non è un'impresa impossibile, con un libro e delle simulazioni di esame è fattibilissima soprattutto se il candidato ci mette un po' di buon senso. Onestamente quello che a me suona un po' strano è il rapporto "diretto" di vendita che si ha con AXELOS che, così facendo, bypassa sia gli EI che le ATO. Certo con APMG c'era un po' di confusione fra APM Group Ltd che era l'official accreditor e APM Group International che era l'Examination Institute, equivalente a Exin, BCS-ISEB, Loyalist, ecc., che aveva i contatti con le ATO che poi avevano contatto con i candidati. La connotazione con AXELOS sicuramente è diversa, migliore o peggiore oggi non sono in grado di dirlo.

Share

Certified Internal Auditor – CIA

Per completare, o meglio continuare, nel percorso di crescita come auditor ho iniziato a preparare la certificazione CIA - Certified Internal Auditor dell'Institute of Internal Auditors. Mi sembra decisamente coerente con il tema su cui sono coinvolto lavorativamente.

L'esame è suddiviso in quattro parti (entrerà fra pochi mesi la versione ristrutturata dell'esame che lo porta in tre parti). Io sto preparando la parte I dell'esame "Il ruolo dell'Internal Audit in tema di governance, controllo e gestione dei rischi"; sono ancora agli inizi ma mi sembra che sia abbastanza coerente con quanto faccio normalmente nelle attività di audit. Trovo molto interessante e sensate le indicazioni dello standard di connotazione presenti nello "Standard internazionali per la pratica professionale dell’internal auditing" (tutta la parte 1xxx).

Sono ancora all'inizio dello studio della prima parte, magari scriverò qualche cosa di dettaglio su alcune parti dello studio.

Articoli collegati: CIA Candidates

Share