Service Transition

Il volume del Service Transition è una linea guida per migliorare l'introduzione in esercizio di cambiamenti e dei nuovi servizi e/o processi.

Il volume spiega come gestire la complessità legata ai cambiamenti e come i requisiti del Service Strategy, codificati all'interno della fase del Service Design, vanno introdotti nel Service Operation (che dovrà gestire l'esercizio) andando a tenere sotto controllo i rischi di insuccesso.

Processi del Service Transition:

  • Transition Planning and Support: è un processo unificato per coordinare tutte le attività di Change Management, Service Asset and Configuration Management e Release and Deployment Management così come già descritti in ITIL V2.
  • Change Management: è il processo che ha la responsabilità di governare il cambiamento, è un processo che ha responsabilità più di tipo valutativo ed autorizzativo che di sviluppo vero e proprio del cambiamento che è demandato alle strutture tecniche di competenza ma, comunque, sotto il governo del Change Management.
  • Release and Deployment Management: ci sono alcune modifiche dalla descrizione ITIL V2 dello stesso processo. Viene ampliato l’ambito rispetto al processo v2 Release Management.
  • Service Asset and Configuration Management: ci sono alcune modifiche dalla descrizione ITIL V2 dello stesso processo. Viene ampliato il concetto della DSL (che nella v2 era collocata all’interno del Release Management) nella DML, viene introdotto il concetto di CMDB federato, viene introdotto il concetto di CMS.
  • Service Validation and Testing: si occupa dell’effettuazione del testing dei servizi al fine di garantire che i nuovi o modificati servizi siano idonei allo scopo e all’uso che ne sarà fatto.
  • Change Evaluation: si occupa di pianificare la valutazione delle performance, di valutare le performance previste e quelle effettive associati a un cambiamento.
  • Knowledge Management: riguarda la raccolta, analisi, archiviazione e condivisione delle conoscenze e delle informazioni. In ITIL V2 il Knowledge Management veniva trattato separatamente, nel libro “Application Management”.
Share

Rispondi